Thailandia: il richiamo del “Festival delle Luci”

“Loi Krathong”, una tra le più spettacolari celebrazioni nazionali conosciuta anche come “Festival delle Luci”, è da sempre un evento di grande richiamo che attira la popolazione di tutto il Regno lungo le rive di fiumi, canali e ovunque si trovino corsi d’acqua, che per l’occasione si trasformano in un affascinante tappeto di luci: centinaia di migliaia di galleggianti finemente ornati, i “krathong” appunto, costruiti con foglie di banano, vengono lasciati andare alla deriva in segno di buon auspicio e prosperità. Atto di omaggio e ringraziamento nei confronti di Mae Khongkha, dea delle acque, la ricorrenza trae le sue radici al tempo stesso dalla tradizione indiana e dalla devozione buddhista, poiché secondo alcuni nacque per onorare la sacra impronta di Buddha sulle rive del fiume Narmada. Pur svolgendosi ovunque nel Regno, l’avvenimento è particolarmente di richiamo in alcune località: tra queste, spiccano nel 2009 Bangkok (29 ottobre – 2 novembre), con l’incantevole spettacolo dei siti storici risplendenti sulle rive del Chao Praya, Sukhothai, dove si ritiene abbia inizialmente avuto origine il festival (1 – 2 novembre), Chiang Mai, dove sulle rive del fiume Yi Peng si possono contemplare gli evocativi khom loi (1 – 3 novembre) e Ayutthaya (2 novembre).

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...